Caricamento Eventi

193 PROBLEMI   

18€

Dettagli

Inizio:
25 gennaio 2019
Fine:
26 gennaio 2019
Prezzo:
18€
Categoria Evento:

Laden Classe

193 PROBLEMI   

Performer: Elena Bosco, Leonardo Cristiani, Javier Varela Carrera, Enrico Formaggi

Tecnica luci e audio: Raffaele Biasco

Disegno luci: Raffaele Biasco

Sguardi artistici esterni: Salvatore Frasca, Alessandro Maida, Francesco Sgrò.

coproduzione Scuola di circo Flic Torino, Festival Dinamico

Premi: SmartIIt Up! 2017

Con il sostegno di: Teatro Nucleo Ferrara, Scuola di cirko Vertigo, Festival Mirabilia, La Corte ospitale, Estruch Fabrica de Creaciò, Espai de circ Cronopis, La Corte Ospitale, Teatro Palafolli

Ringraziamenti speciali: Fabbrica C, Side Kunst Cirque, Flower power Torino

  

Un esperimento sociale che prende forma dai problemi vissuti realmente dalla compagnia,..193 per l’esattezza. Una lista di disagi dal sapore tragicomico per far sorridere e riflettere. Avventure amare e imprevisti a lieto fine, problemi futili e barriere umane: uno spettacolo che ad ogni replica oltrepassa le frontiere. 

Lo spettacolo si presenta al pubblico come una sorta di esperimento sociale in cui gli individui selezionati non  hanno caratteristiche adatte a creare un progetto comune, ma nel quale, attraverso l’ostinazione, riusciranno comunque a portare avanti l’azione scenica.

 

I 193 problemi a cui il titolo fa riferimento sono parte di una lista che ispira in maniera ironica il lavoro della compagnia, raccogliendo imprevisti, disavventure, incidenti più o meno gravi accaduti ai componenti durante i due anni di creazione. I problemi entrano nella scena e ne diventano il motore, in maniera più o meno esplicita, conferendo alla situazioni un colore tragicomico che vuole nel contempo far sorridere e riflettere.

 

193 problemi riporta sulla scena le difficoltà del collettivo, che vanno dal banale incastro delle rispettive abitudini a problematiche molto più influenti… Tra queste risalta il tema delle barriere transnazionali, che, ponendo ancora oggi limiti alla circolazione degli individui, ostacolano la libera creazione artistica tra artisti appartenenti a paesi diversi.